DIRITTO INDUSTRIALE

E TUTELA DELLA PROPRIETA’ INTELLETTUALE

Diceva il grande giurista Satta che “il diritto è nel mondo delle forme visibili quel che l’arte è nel mondo delle forme invisibili”.

Pensiamo tuttavia a quante volte diritto ed arte intrecciano i loro cammini nella realtà quotidiana, ove le idee prendono vita per esprimere genio ed estro di una creatività tutta italiana. Pensiamo all’industrial design che, oggi, conferisce vanto e prestigio a tutta l’industria italiana che da sempre eccelle in questo settore e che è riconosciuta in tutto il mondo per lo stile ed il gusto dei propri prodotti.
Una creatività che, nel nostro Belpaese, assume le più svariate declinazioni e che, grazie alla globalizzazione ed alle diversità sociali ed economiche, scopre forme di tutela giuridica sempre più nuove cercando di rispondere alle continue evoluzioni di una disciplina estrremamente dinamica.

Lo stesso concetto di marchio ha subito profonde trasformazioni grazie anche a tecniche di marketing molto sofisticate: da una pubblicità volta a far conoscere ed individuare semplicemente un prodotto, si è passati a forme di comunicazione che mettono in relazione lo stesso con uno stato emotivo oppure uno status sociale.

Ben sanno ormai le aziende che il brand è divenuto un vero e proprio capitale di immagine, espressione della personalità e della corporate identity – anche riferita agli stessi locali di esercizio dell’attività commerciale nell’ottica di una vera e propria cultura del “retail design”- che deve essere tutelato in ogni suo aspetto.

Dalla creazione del marchio o dalla formazione di brevetti ed invenzioni, attraverso la loro registrazione nazionale e internazionale, sino alla tutela di tutto il know how aziendale, rappresentato anche da strumenti telematici quali software, banche dati e domain name, avverso le forme di contraffazione e concorrenza sleale sul mercato.

Nelle realtà imprenditoriali, dunque, risulta indispensabile rivolgersi ad un professionista, esperto in materia di proprietà industriale ed intellettuale, che affianchi l’azienda e la aiuti a consolidare e ad accrescere la propria posizione all’interno del mercato di riferimento, nazionale ed internazionale, assicurandole un’assistenza completa, anche giudiziale, in materia di concorrenza sleale, pubblicità ingannevole e avverso pratiche commerciali scorrette.